Posts tagged "mostra"

L'estate in mostra a Italian Tapas

L’estate in mostra a Italian Tapas: The Florentine e IED

giugno 8th, 2019 Posted by aperitivo, arte, estate, evento, menù 0 thoughts on “L’estate in mostra a Italian Tapas: The Florentine e IED”

Come si racconta l’estate fiorentina? Niente meglio della combo “immagini + aperitivo”, per stimolare occhi e mente ma anche le papille gustative. Le immagini sono quelle di The Florentine e IED Firenze, le pareti e soprattutto l’aperitivo sono di Italian Tapas.
Un’estate dopo l’altra la stagione più bella è stata immortalata dalle copertine di The Florentine, impreziosite dalle opere realizzate dagli studenti dello IED. Una selezione speciale andrà ad impreziosire le pareti del locale di via Sant’Agostino 11 rosso per la nuova mostra che inaugura giovedì 11 luglio dalle 18.30, con un bell’aperitivo estivo.

Un ‘milione’ di estati fiorentine, raccontate da The Florentine e immaginate dagli studenti di IED, le cui realizzazioni saranno esposte accanto all’immagine vincitrice della copertina estiva 2019.

I progetti sono stati sviluppati dagli studenti del corso Master in Graphic design di IED Firenze: Focus on new Media, all’interno del modulo di Illustrazione – tenuto dal docente e illustre illustratore Simone Massoni.

Il master offre un alto livello di preparazione professionale che si basa sul metodo di progettazione, la padronanza delle competenze tecniche e tecnologiche e il continuo aggiornamento sulle ultime richieste del mercato.

Esibizione fino al 25 luglio.
Aperitivo con la formula Aperitapas:
Vino + assaggi dal banco a 8 euro
Cocktail + assaggi dal banco a 10 euro

Immagine di Marco Peluso / IED Firenze

Drink IT Vintage: in mostra a Italian Tapas locandine e pubblicità vintage dell'Italia da bere

Drink it vintage! In mostra l’Italia da bere

aprile 19th, 2019 Posted by aperitivo, arte, cocktail 0 thoughts on “Drink it vintage! In mostra l’Italia da bere”

L’arte di creare in cucina, l’arte di fare cocktail. Italian Tapas nasce con una forte vocazione verso la sperimentazione e la creatività. Ma, oltre alle creazioni di chef e barman, gli spazi del locale vogliono accogliere anche le opere di artisti veri e propri. Dal 28 marzo in mostra Drink IT Vintage: una selezione di immagini e pubblicità vintage legate al mondo dei drink e degli aperitivi.

Un viaggio a ritroso nella storia e nel costume dell’Italia. Come è cambiato il mondo negli decenni? E in particolare il modo di bere? Lo riscopriamo attraverso le immagini di poster e pubblicità vintage di liquori, aperitivi e storici brand, immagini che si legano anche col mondo dell’arte e dello spettacolo dell’epoca.

Una chiave di lettura originale per ripercorrere l’evoluzione del linguaggio e della comunicazione, ma anche di quello che gli italiani versavano nel bicchiere per celebrare i momenti di festa o per il brindisi quotidiano appena finito l’orario di ufficio. Un viaggio tra i brand storici, tuttora presenti e che spesso tornano a fare leva proprio sul fascino retrò e sulla storicità dei loro prodotti, ma anche amari e cordiali che sono stati espressione di particolari anni e momenti.

La mostra Drink IT Vintage è frutto di un lavoro di ricerca e selezione che Barbara Gosi porta avanti da tanti anni, collezionando le immagini di pubblicità e poster vintage che ci riportano indietro nel tempo e ci permettono di vedere le differenze storiche col passato e l’evoluzione della grafica e della modalità di comunicare, sia nei testi che nelle immagini.

Inaugurazione a partire dalle 18:30 di giovedì 28 marzo

Orari: la mostra è visitabile negli orari di apertura del locale, ovvero tutti i giorni dalle 15 alle 24 (sabato e domenica dalle 12).

Italian Tapas è in Via Sant’Agostino 11 rosso, a due passi da Piazza Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738
Tutti gli aggiornamenti: www.facebook.com/italiantapasristobar

Zellart in mostra a Italian Tapas

Zellart in mostra a Italian Tapas

marzo 7th, 2018 Posted by arte, evento, tapas 0 thoughts on “Zellart in mostra a Italian Tapas”

L’arte di creare in cucina, l’arte di fare cocktail. Italian Tapas nasce con una forte vocazione verso la sperimentazione e la creatività. Ma, oltre alle creazioni di chef e barman, gli spazi del locale vogliono accogliere anche le opere di artisti veri e propri.
Dal 15 marzo in mostra le opere di Zellart. L’artista è specializzato nell’arte del collage, un’enorme passione che ha fin da subito condiviso pubblicando le sue opere sui social network (in particolare Instagram) dove ha conquistato migliaia di follower in pochi mesi. Quelle opere sono ora pronte a uscire dalla rete per la prima grande esposizione.

Zellart. Dietro lo pseudonimo di Zellartcollage con cui è conosciuto sul Web c’è un giovane fiorentino che si è avvicinato all’arte quasi per caso ma che sta dedicando anima e corpo alla creazione di collage sempre nuovi. “Tutto nasce grazie ad un corso di street art che mi ha fatto capire che la mia fantasia poteva finalmente essere liberata attraverso i collage -racconta l’artista- da quel momento ho iniziato il mio percorso di ricerca: per mesi ho ritagliato e catalogato migliaia di immagini con l’obiettivo di avere un catalogo più ampio possibile. Adesso ho talmente tanto materiale che potrei fare collage per i prossimi 10 anni, ma la ricerca è una parte fondamentale del processo creativo, non posso smettere di sfogliare riviste, cercare nuovi spunti, andare a caccia di immagini”.

“I collage sono stati per me una rivelazione, il modo giusto per esprimermi. Credo che la creatività sia un dono ma anche una capacità che si può coltivare e sviluppare con il tempo. È il nostro pensiero che, finalmente libero, si lascia andare e si espande senza vincoli, creando dal niente situazioni nuove mai esplorate.
Anche la mente va alimentata a dovere. Dobbiamo essere capaci di rompere le regole, senza paura, lasciare le porte sempre aperte, avere una visuale a 360 gradi, capace di cogliere gli stimoli più differenti che magari ci arrivano da ambiti diversi. La passione è quella che muove tutto, ma deve essere accompagnata da una forte motivazione e un’attitudine a imparare dai propri errori”.

Tra virtuale e reale. I social network sono un’enorme opportunità, dobbiamo solo usarli nel modo giusto. Sono contrario ad un abuso del virtuale ma, al tempo stesso, quando guidati da una passione, i social permettono di conoscere un mondo nuovo, abitato da persone che condividono i tuoi interessi, si creano delle reti bellissime che alimentano la creatività e stimolano il processo artistico. Oltre ad offrirti la possibilità di avere una galleria virtuale sempre aperta, gratuita e a disposizione di tutti, capace al tempo stesso di contenere migliaia di opere e di stare in una tasca. “Adesso però è giunto il momento di allestire uno spazio reale, incontrare dal vivo le persone, vedere in diretta le reazioni del pubblico. Non vedo l’ora!”.  

 

Inaugurazione: giovedì 15 marzo, mostra visibile dalle 18.30, incontro con l’artista e presentazione dalle 19

Orari: la mostra è visitabile negli orari di apertura del locale, ovvero tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 15 alle 24.

Jane Harman: l’arte in mostra a Italian Tapas

Arte e ‘nuova vita’: Jane Harman a Italian Tapas

luglio 12th, 2017 Posted by aperitivo, arte 0 thoughts on “Arte e ‘nuova vita’: Jane Harman a Italian Tapas”

Le porte di Italian Tapas si aprono all’arte: da giovedì 13 luglio 2017 in mostra le opere di Jane Harman. Inaugurazione dalle 19 alla presenza dell’artista.
La mia maggior soddisfazione – dice Jane – è quella di dare nuova vita, creare un oggetto totalmente diverso di quello che era prima, che sia un anello in ebano o un fenicottero ‘uscito’ dal ripiano di un armadio verniciato di rosa, oppure un block notes, fatto fissando la carta tagliata a mano con un chiodo del ‘700. Amo creare qualcosa di utile, esteticamente piacevole, con un bel design e molto artigianale”.
Le pareti di Italian Tapas sono pronte ad accogliere le creazioni fatte a mano in una delle storiche botteghe di San Frediano. Una tradizione che si tramanda da secoli e che si porta avanti con un sapere trasmesso in modo accurato, ma anche grazie ad una continua rivisitazione e rinnovamento creativo.

Jane Harman 
Si laurea alla Scuola di Belle Arti di Glasgow nel 1983, anno in cui vince una borsa di studio per disegnare a Firenze, città con sui si crea subito un legame particolare, che si intensifica anno dopo anno grazie ad altre due borse per il capoluogo toscano.
In una bottega di restauro impara i segreti del mestiere dal suo maestro specializzato in legno e mobili antichi. Lavora per antiquari, privati, alberghi e ville. La passione per il disegno e la creazione la porta poi a creare opere in legno e oggetti di arredo. Sono opere che nascono soprattutto da materiale di recupero, legni di scarto in bottega di ogni tipo, frammenti di mobili, pezzi di parquet, ma anche carta, tessuti e pelle. Con questi crea: scatoline lucidate a spirito, ferma libri, sgabelli, segna libri, porta chiavi, oggetti vari. Lettere in legno di varie misure e carattere, decorate con carte o dipinte. Sempre alla ricerca delle forme più insolite. La serie dei monumenti fiorentini nasce dal desiderio di dare un’alternativa a chi vuole un souvenir unico e ‘handmade’, fatto in Oltrarno, anzi, in San Frediano, 100% originale, a km zero.

Italian Tapas è in Via Sant’Agostino 11 rosso a due passi da Piazza Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738