Monthly Archives: giugno, 2017

Mojito, il cocktail della settimana a Italian Tapas Firenze

Moijto il cocktail della settimana

giugno 16th, 2017 Posted by cocktail 0 thoughts on “Moijto il cocktail della settimana”

Con l’arrivo dell’estate il cocktail della settimana non poteva che essere uno speciale drink dissetante di origini cubane. Questa volta tocca scomodare niente meno che Hernest Hemingway, grandissimo appassionato di mojito!
Il suo creatore, altrettanto importante ma non così conosciuto, si chiamava invece Angelo Martinez, ed era il mitico barman di uno dei locali più importanti de l’ Avana: La Bodeguita del Medio.

Perchè mojito? Varie sono le ipotesi poche le certezze. Il mojo è un condimento usato per marinare, Mojadito in spagnolo significa umido, bagnato; Mojo, infine, è un termine vodoo che significa incantesimo. Di sicuro quest’ultima è una delle opzioni più affascinanti ma non certo sicura, per quando l’incantesimo che crea il mojito sia ben noto a molti.

Certi sono invece gli ingredienti alla base del cocktail: menta, rum bianco, zucchero di canna, succo di lime e soda (anche se spesso a Cuba si usa l’acqua gassata).
Ovviamente ne esistono delle ottima versioni alternative, come il Sedanito: una variante con estratto di sedano che potrete assaggiare da Italian Tapas!

Gli eventi di giugno: Italian Tapas a Firenze

Un giugno pieno di eventi ad Italian Tapas

giugno 10th, 2017 Posted by after office, aperitivo, cocktail, dj set, evento, musica 0 thoughts on “Un giugno pieno di eventi ad Italian Tapas”

La bella stagione entra nel vivo. E noi siamo pronti ad accoglierla nel migliore dei modi. Tantissimi eventi in programma per giugno: con musica, nuovi sapori, dj set, aperitivi, cocktail e molto altro.

Il programma completo degli eventi.

Mercoledì 7 giugno – After office con musica dal vivo. Pops in concerto!
Serata dalle 18.30 alle 22.30.

Mercoledì 14 giugno – After office con speciale degustazione di caipirinha e Onda dj set
Aperitivo con tapas, pinchos e ritmi e sapori brasiliani grazie alla musica di Onda e alla selezione cocktail di caipirinha con la possibilità di assaggiare alcune varianti del drink (oltre a tutti gli altri ovviamente).
Serata dalle 18.30 alle 22.30 – dj set dalle 19.30 alle 22.00

Mercoledì 21 giugno – After office con dj set di Gabriele Mori (Ragazzi Scimmia)
Tapas, drink e ottima musica grazie alla selezione di un dj d’eccezione.
Serata dalle 18.30 alle 22.30 – dj set dalle 19.30 alle 22.00

Venerdì 23 giugno serata degustazione drink – rum e i suoi derivati – dj set con Key.Na
Una serata speciale dedicata ai pestati a base di rum. Ampio spazio ai grandi classici: Cubano, Mojito, Caipirissima, e Rum cooler, ma anche possibilità di assaggiare le varianti proposte dal nostro fantastico barman. Tre pestati a base rum. Rumba: a base rum chiaro, con lime, ananas, lemon soda e granatina; Sedanito: vaiante del mojito con estratto di sedano; Spicy cooler: variante del Rum cooler con estratto di sedano e rum speziato.  Tutti questi cocktail saranno accompagnati da uno shottino di rum da degustare (o bere tutto d’un fiato!).
Ad impreziosire il tutto la selezione musicale di Key.Na in consolle.
Musica con dj set dalle 22.30 alle 0.30 / 1.00

Sabato 24 giugno serata speciale per San Giovanni: Festa e dj set con DjCalzino.
Una serata speciale per la festa con, “dopo i fochi”, un dj set per continuare a ballare con la selezione musicale di DjCalzino in consolle.
Musica dalle 22.45 alle 0.45 / 1.00

Mercoledì 28 giugno – After office con dj set di Matteo Laporta
Si chiude in bellezza il mese con un dj set d’eccezione. Tapas, cocktail e ritmi accuratamente selezionati.
Serata dalle 18.30 alle 22.30 – dj set dalle 19.30 alle 22.00

Italian Tapas è in via Sant’Agostino 11R a Firenze, a due passi da Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738

Gin tonic, storia del cocktail della settimana di Italian Tapas

L’incredibile storia del Gin tonic, il cocktail della settimana

giugno 9th, 2017 Posted by aperitivo, cocktail 0 thoughts on “L’incredibile storia del Gin tonic, il cocktail della settimana”

Il Gin Tonic, nostro cocktail della settimana, è uno dei drink più amati e interessanti della storia. Ma non tutti conoscono la sua incredibile storia. Ve la raccontiamo insieme a un paio di suggerimenti sulle varianti che potrete assaggiare al bancone.

C’è un motivo per cui dice che il Gin Tonic sia “un’ottima cura”, tutti gli elementi del cocktail siano stati infatti creati o usati da medici con intenti curativi.
Questa è la storia: l’olandese Franciscus de la Boe inventa il gin nel 1650 all’Università di Leiden, mentre è intento a trovare un modo per far assimilare ai suoi pazienti tutti i benefici che la bacche di ginepro avrebbero dovuto avere per la circolazione sanguigna.
Altrettanto originale la nascita dell’acqua tonica. Nel XVIII secolo, nelle colonie dell’India e dell’Africa, gli inglesi iniziarono a miscelare acqua e chinino in dosi elevate come trattamento della malaria. In seguito, per contrastare il gusto amaro e rendere la bevanda più piacevole, si diffuse l’uso di aggiungervi altre bevande aromatiche, preferibilmente gin.
Era appena nato uno dei long drink più apprezzati e diffusi ancora al giorno d’oggi.
Lo stesso limone, altro elemento fondamentale del cocktail, è stato a lungo usato sulle navi inglesi come fonte di vitamina C per evitare che i marinai si ammalassero di scorbuto.
Non è quindi un caso che dall’unione di queste “tre medicine” nasca lo straordinario e benefico cocktail chiamato “Gin Tonic”.

Potete quindi berlo così, nella sua versione originale, magari con la variante di un gin particolare, oppure gustare il Gin-ger tonic, la variante di Italian Tapas fatta con gin aromatico, estratto di ginger, estratto di mela verde, gocce di angostura e ovviamente acqua tonica.

 

Pops! Musica, drink & tapas per l'after office di Italian Tapas

Pops! Musica, drink & tapas per l’after office di Italian Tapas

giugno 4th, 2017 Posted by after office, aperitivo, cocktail, evento, musica 0 thoughts on “Pops! Musica, drink & tapas per l’after office di Italian Tapas”

Mercoledì 7 giugno una puntata speciale dell’after office con la musica dal vivo di POPS. Ritmi avvolgenti e atmosfere colorate per celebrare l’estate. Mercoledì è il giorno giusto per ricaricarsi di nuove energie a suon di musica, cocktail e tapas!

POPS! è un’Orchestra tascabile che rilegge e ripropone in modo eclettico i grandi successi del passato: dalle sigle pop ’80 e ’90, alla musica latina, e il best of delle serie TV e le colonne sonore.
Un’atmosfera allegra e danzereccia, fatta di ritmi ska, rocksteady, dixieland latini o balcanici, tutta da ascoltare e ballare, dove Elvis, Armstrong e Belafonte vanno a braccetto con Morricone e Bizet.

After office. Il mercoledì divide in due la settimana lavorativa. In attesa dell’agognato weekend, c’è bisogno di una pausa, per rilassarsi e tirare il fiato. Nuova energia per ripartire di slancio.
L’after office, ormai una consuetudine nelle grandi capitali europee, è una serata che entra nel vivo già a partire dall’aperitivo con drink, gustosi piatti e ottima musica. E, con la bella stagione, è tutto ancora più bello e più facile!

Pops! Cumbia // Skalypso // Latin //
🍓 LorenzoBaldini: Sax
🍌 Niccolò Giordano: Piano
🍍 Gabriele Pozzolini: Drums

Italian Tapas è in Via Sant’Agostino 9 rosso a due passi da Piazza Santo Spirito.
Per info e prenotazioni: 055 098 2738

Caipiroska - il cocktail della settimana di Italian Tapas

Caipiroska: viaggio in Brasile per il cocktail della settimana

giugno 2nd, 2017 Posted by aperitivo, cocktail 0 thoughts on “Caipiroska: viaggio in Brasile per il cocktail della settimana”

Climi tropicali anche in città di questi tempi. E anche i cocktail si adeguano. Oggi è la volta della caipiroska, il cocktail della settimana di Italian Tapas. Ma per raccontare la sua storia non possiamo che partire dalla caipirinha e, quindi, dal Brasile. perchè il drink a base di cachaca è uno dei simboli stessi del Brasile e ne incarna alla perfezione l’essenza: fresco, potente, colorato, dirompente e dal doppio sapore: dolce come lo zucchero di canna ma allo stesso tempo pungente come il succo di lime.

La caipirinha, che ha il potere di evocare col solo nome un intero universo fatto splendide di spiagge assolate, partite a calcio, feste senza fine e balli a ritmo di samba, ha in realtà un’origine storica antica, legata al mondo contadino.
La leggenda narra infatti che il drink nasca da una sorta di ‘rimedio della nonna’ contro l’influenza, applicato come cura rinvigorente dai contadini di San Paolo. Il tonico era molto semplice, un mix di cachaca, lime, zucchero e miele. Un’ottima cura che, senza troppe varianti, ha continuato il suo successo in un crescendo fino ai giorni nostri, risollevando salute (e morale) di infinte persone.

La sua versione ufficiale come cocktail inizia però a diffondersi a partire dagli anni ’50 nelle principali città brasiliane, Rio de Janeiro e Sao Paulo in primis, per poi affermarsi rapidamente in tutto il Paese e nel resto del mondo.

La caipiroska nasce poco dopo l’esplosione a livello nazionale della caipirinha, quando i grandi marchi produttori di vodka (e di rum) si gettano sull’onda del successo, proponendo due varianti che si diffondono immediatamente: caipiroska e caipirissima. La caipiroska in particolare diventata talmente popolare da eguagliare quasi il successo del drink originale e accreditarsi come cocktail riconosciuto dalla lista ufficiale IBA.

A proposito di varianti, potete assaggiare la sakeroska, i cui ingredienti sono: lime, zucchero di canna e fragola pestati e uniti a estratto di ceteiolo, sake, vodka e soda. Lo trovate ovviamente al bancone di Italian Tapas